DA TORRE DEL MARE A BERGEGGI: passeggiare con bambini lungo uno dei tratti di costa più suggestivi della Liguria di Ponente

 

 

 

A 10 km da Savona e 60 km da Genova, Bergeggi è situata nella riviera delle palme a 1100m di quota e immersa in un paesaggio mozzafiato. Questa gita, molto a misura di bambino, è stata fatta in una giornata intera, comprensiva di relax sulla spiaggia.

(English Version)

Mi avevano già raccontato che Bergeggi avesse un mare splendido e pulito ma stentavo a crederci. In Liguria un pò ci vivo e il mare, almeno a ponente dove sto, non è mai stato così spettacolare; io l’ho sempre definito un mare”normale”, che non colpisce per qualche caratteristica sua particolare. Ma dopo questa breve gita di una giornata, mi son dovuta davvero ricredere: trovo che il mare sia uno tra i più belli della Liguria di Ponente, chiaro e cristallino che invita a immergersi.

 

 

 

 

La passeggiata che abbiamo fatto noi parte da Torre del Mare, dove abbiamo lasciato la macchina, e giunge fino all’abitato di Bergeggi, anche se noi ci siamo fermati un pochino prima in una graziosa caletta per fare il bagno e rilassarci.
Il tempo di percorrenza è di un’oretta circa, un’ora e mezza al massimo, lungo l’Aurelia ma non è assolutamente pericoloso: come vedete dalle foto qui sotto infatti, è stato creato un sentiero apposta che fiancheggia la strada e disseminato di panchine per il ristoro. Purtroppo il percorso è tutto sotto il sole, quindi bisogna munirsi di cappellini per proteggersi.

 

 

 

Sul lato si ha una stupenda visione sul mare, sui suoi colori e sulle bellezze naturali di quel tratto di litorale: questa passeggiata insieme alla piccola isola che si innalza dal mare a meno di 200m dalla costa, è stata riconosciuta nel 1985 Riserva Naturale Regionale. L’isola non è altro che un cono di roccia calcarea che raggiunge i 53m di altitudine coperto da macchia mediterranea: questa è l’isola di Bergeggi, Area Marina Protetta, scrigno di biodiversità, storia e leggenda. Quest’isola conserva infatti notevoli testimonianze storiche e archeologiche: sulla sua sommità si trovano resti di edifici militari e religiosi, risalenti a epoche diverse. Pare che in tempi remoti l’isola fosse collegata alla costa da una stretta lingua rocciosa, poi demolita dal moto ondoso. Oggi si presenta rocciosa e coperta solo in parte da vegetazione mediterranea.

Isola di Bergeggi

 

 

Scogliere a picco sul mare, graziose calette dal mare cristallino, ripide falesie in cui si aprono grotte e anfratti scavati dal mare sono le peculiarità di questo percorso, lungo il quale ad un certo punto si giunge all’altezza di Punta Predani, alla croce in memoria delle vittime del Transylvania affondato durante le prima guerra mondiale.

 

 

 

Infine si giunge alla principale cavità carsica della costa, la Grotta Marina, ambiente di grande valore naturalistico e archeologico: al suo interno sono stati infatti rinvenuti manufatti e sepolture che partono dal Medioevo fino all’inizio della preistoria. E’ possibile visitarla soltanto tramite visite guidate gratuite organizzate dal Comune di Bergeggi nei mesi estivi:

info: 019. 25 7901 – b.ambiente@comune.bergeggi.sv.it

 

 

 

 

Il resto della giornata l’abbiamo trascorso in totale relax sprofondati in una delle tante calette che si vedono durante la passeggiata per vita da mare e spiaggia, oppure si può giungere fino al paese di Bergeggi.

 

Da non dimenticare un altro luogo interessante da visitare nelle vicinanze: il bosco di querce da sughero maggiormente esteso della Liguria di Ponente, Sughereta “Natte”, di proprietà privata. Per maggiori info clicca qui.

 

 

 

 

 

GRAZIE PER AVER LETTO FIN QUI: come mi puoi aiutare?

Il massimo per me, se hai tempo, sarebbe che tu scrivessi due parole su come hai trovato l’articolo lasciando la tua stellina. Trovi il pulsante[CREATE YOUR OWN REVIEW] a fondo pagina.

Puoi anche in alternativa lasciarmi solo un commento qui sotto il post, un like sui social o condividere questo articolo in modo che possa girare ed essere utile a più persone.

 

SE HAI BISOGNO DI PIU’ INFORMAZIONI SCRIVIMI: info@sometimesaway.com

SE VUOI SAPERE DI PIU’ SU DI ME: clicca qui

DICONO DI ME

PER NAVIGARE IL BLOG E SEGUIRLO TRAMITE MAIL: clicca le tre striscette in alto a sinistra di questo articolo, come mostra la foto qui sotto: vedrai tutte le categorie, gli itinerari e le informazioni generali sul blog.

 

 

 

IL SIGNIFICATO DEL VIAGGIO PER ME

In questi ultimi anni tengo fede ad una delle massime del Dalai Lama:” Almeno una volta all’anno vai in un posto dove non sei mai stato prima”.
Dopo anni di rinunce e di infelicità, ho deciso che la vita è troppo breve e troppo imprevedibile per continuare ad aspettare per fare quello che mi piace e che mi rende felice.

Ciò che rende felice me oggi è poter esplorare il mondo in cui vivo, fotografarlo nel suo complesso ma anche nei suoi dettagli, filmarlo per trattenere quelle emozioni sottili che altrimenti finirei per dimenticarmi, e alla fine condividere con te tutto ciò che ho visto e provato attraverso i miei articoli.

Viaggiare è per me Amore – Libertà – Gratitudine

 

 

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Sometimes Away by Chiara
Average rating:  
 0 reviews

 

 

 

2 commenti su “DA TORRE DEL MARE A BERGEGGI: passeggiare con bambini lungo uno dei tratti di costa più suggestivi della Liguria di Ponente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *