ANDANTE e VIVA VIAGEM:
una mini guida su come muoversi con mezzi pubblici a Porto e Lisbona

 

 

Se devo essere sincera ho impiegato un bel pò a capire come funzionavano le carte Andante e Viva Viagem riguardanti i trasporti pubblici una volta giunti nelle città: cercherò di spiegarti in modo semplice come usarle mostrandoti solo le cose più importanti che ad un turista possono servire. Ci tengo a sottolineare che sto cercando di spiegare la cosa per come l’ho capita io in base alla mia esperienza, ma se qualcuno fosse più esperto di me e avesse qualcosa di dire o da correggere, mi può tranquillamente scrivere nei commenti sotto questo post, in modo che io possa modificare laddove necessario.

(English Version)

 

 

 

ANDANTE CARD – PORTO:

serve per il solo trasporto pubblico

 

Guidare a Porto per me non è fattibile per il grosso traffico che c’è, senza considerare le strade ripide, strette e la penuria di parcheggi! Se come noi sei una persona che ama camminare, allora non hai bisogno di acquistare nessuna carta: Porto presenta certamente alcune strade molto ripide e faticose ma solo in alcune zone, e inoltre tutte le principali attrazioni non sono così distanti le une dalle altre. Questo significa che la si può girare completamente a piedi: noi abbiamo acquistato un titolo Z4 ciascuno dall’aeroporto verso il centro e stop. Al massimo se vuoi evitare di raggiungere la zona alta del Ponte Luis I da Vila Nova de Gaia che sta in basso in riva al fiume, puoi prendere la funicolare al costo di 2 Euro a testa (inclusa gratuitamente solo nell’Andante Tour Card). Se invece decidi di visitare molti musei, raggiungere zone piuttosto lontane dal centro storico e/o muoverti spesso con i mezzi anche in città, ecco le opzioni che hai:

 

 

 

L’ “Andante Card Azul” è una carta blu ricaricabile in 3 modi differenti: 

  • 1 titolo di viaggio, come lo chiamano loro, cioè la corsa singola: è quello che abbiamo acquistato noi in aeroporto per andare al centro;
  • 1o corse + 1 in omaggio, tipo il nostro carnet; le corse durano da un minimo di 1 ad un massimo di 3 ore in base alla distanza che devi percorrere;
  • giornaliero (Andante 24): questo tipo di ricarica dura 24 h dal momento della prima convalida e ti permette di viaggiare su metro, bus e solo alcuni treni urbani in modo illimitato durante tutta la giornata.

 

 

L’ “Andante Card Azul” ha un costo di 0,60 Euro a cui va aggiunta la cifra in base al percorso che scegli.  La cifra di ricaricare dipende dalla zona in cui devi andare:

  • La zona Z4  corrisponde alla zona dell’ aeroporto: se ti trovi in questa zona e vuoi andare verso il centro, clicca Z4 e paghi: 1,85 Euro se carichi il biglietto singolo // 18,50 Euro se carichi 10 corse// 6,40 Euro se carichi il giornaliero Andante 24.
  • La zona Z2 corrisponde alla zona del centro: se sei già in centro e vuoi girare la città coi mezzi, clicca Z2 e paghi: 1,20 Euro se carichi il biglietto singolo // 12 Euro se carichi 10 corse// 5,15 Euro se carichi il giornaliero Andante 24.
  • Ti ho parlato di queste due zone della metro, quelle che come turista userai di più, ma in realtà ne esistono molte altre:  vedi il sito ufficiale della metro di Porto.

 

 

 

ATTENZIONE: una volta che hai ricaricato la carta con la zona prescelta, ricorda che quella carta la puoi usare solo per andare in quella determinata zona. Non puoi caricare sulla stessa carta contemporaneamente due zone differenti, ad esempio Z2 e Z4: prima devi finire il credito per una zona, e solo quando la carta è andata a zero, puoi ricaricarla con una zona diversa, altrimenti devi necessariamente comprarne una nuova. Questo discorso vale per tutte e tre le opzioni.

 

 

Dove acquistarla e come si usa?

  • In aeroporto alle macchinette, alle stazioni dei treni e negli uffici turistici.
  • Questa carta, in qualunque modo tu decida di ricaricarla, deve essere sempre convalidata prima di salire su qualsiasi mezzo o semplicemente quando lo cambi ; mentre quando scendi non è necessario. Non è personalizzata, ha validità un anno nel caso tu debba rimandare il viaggio temporaneamente, e può essere usata su qualsiasi mezzo pubblico di Porto. (Ricordati di conservare sempre la carta anche per i giorni successivi per non doverne comprare una nuova ogni giorno spendendo ogni volta 0,60 Euro).
  • Esiste anche la carta grigia che però non ho mai usato ed è probabilmente per pendolari visto che è personalizzata: se hai intenzione di vivere a Porto per un periodo più o meno lungo, allora ti consiglio di informarti su tutti i tipi di carta che puoi usare al sito ufficiale.

 

 

 

SUPER SUGGERIMENTO: per evitare di perdere tempo in aeroporto, come è successo a noi, ti consiglio di chiedere immediatamente ai ragazzi che stanno vicini alle macchinette, quali di quelle puoi usare per ottenere la carta e non solo per ricaricarla. Noi pensavamo che tutte le macchinette avessero la doppia opzione di acquisto carta  e di ricarica carta. Non è così: alcune ti permettono solo di ricaricare e non di comprare. Nel nostro caso abbiamo dovuto rifare la coda verso la macchinetta giusta perdendo così un sacco di tempo: non ti dico il nervoso!

 

 

 

ANDANTE TOUR CARD

carta turistica per trasporto pubblico, musei e molto altro

 

E’ una carta solo per turisti, non è ricaricabile (il prezzo che paghi è già finito) e anche qui ne esistono di due tipi:

  • Andante Tor 1 (dura 24 ore consecutive dalla prima convalida e costa 7,00 Euro)
  • Andante Tour 3 (dura 72 ore consecutive dalla prima convalida e costa 15,00 Euro).

 

Con questa carta non devi più preoccuparti delle zone (puoi muoverti da una zona all’altra senza problemi) e puoi usare tutte le linee metropolitane della città, tutti i mezzi di trasporto come treni, bus, tram, inclusa la Funicolar dos Guindais (collega la zona bassa di Vila Nova de Gaia a quella alta del ponte Luis I) per 24 o 72 ore.  Puoi inoltre avere sconti su musei e tempo libero.

 

Dove si acquista e come va usata?

Negli uffici turistici in aeroporto; anche in questo caso la carta va sempre convalidata prima di salire su qualsiasi mezzo o semplicemente quando lo cambi. Non c’è bisogno di convalidare all’uscita.

 

 

Conviene acquistarla?

Secondo me solo se visiti tutti i musei, altrimenti non conviene.

 

 

 

 

MEZZI DI TRASPORTO A PORTO

Metro:

DALL’AEROPORTO AL CENTRO: linea viola E – direzione Estadio do Dragao; passa ogni mezz’ora.

Bus: 

Tram:

Funicolare:

City sightseeing Porto:

 

 

 

 

 

 

VIVA VIAGEM o (7 Colinas)- LISBONA

per il solo trasporto pubblico

 

 

Se stai pensando di utilizzare l’auto per girare Lisbona, dimentica l’idea: le strade sono piuttosto strette e i parcheggi difficili da trovare. Lisbona ha un’efficientissima rete di trasporti pubblici di cui puoi usufruire acquistando la carta Viva Viagem, alle macchinette della metro, o nelle edicole sempre in metro, se come noi preferisci la persona fisica per qualsiasi disguido.

La Viva Viagem costa 0,50 Euro da aggiungere al costo delle opzioni di ricarica scelte tra quelle che ti indico qui sotto (ricordati di conservare la carte per tutta la durata del tuo soggiorno se non vuoi dovertela ricomprare ogni giorno a 0,50 cent).  Ps: dai 4 ai 12 anni non ricordo se viaggiano gratuitamente oppure pagano solo la metà. In ogni caso devono essere in possesso della “Viva Viagem children”.

La Viva Viagem puoi caricarla con:

 

  • RICARICA SINGOLA per muoversi  con metro e Carris, cioè i tram, funicolari e bus al costo di 1,45 Euro (+0.50 cent costo della carta) e dura un’ora dalla convalida. Questi biglietti possono essere usati anche per i bus che viaggiano lungo il fiume Tejo e per i treni operati da “Fertagus” che collegano Lisbona al sud.

 

  • RICARICA 24 ORE – OPZIONE DA 6,30 EURO: durante tutta la giornata puoi viaggiare liberamente e senza limiti su Carris e Metro;  (6,30+0,50 cent).

 

  • RICARICA 24 ORE – OPZIONE DA 10, 40 EURO: durante tutta la giornata puoi viaggiare liberamente e senza limiti su Carris, Metro e treni extra urbani per Sintra e Cascais (10,40 + 0,50 cent).

 

  • RICARICA 24 ORE – OPZIONE DA 9,35 EURO: durante tutta la giornata puoi viaggiare liberamente e senza limiti su Carris, Metro e battelli per Cacillhas (Cristo Rei); (9,35 + 0,50 cent).

 

  • ZAPPING: questa opzione è un pò diversa dalla precedenti. In questo caso puoi ricaricare l’importo che vuoi partendo da un minimo di 3 ad un massimo di 40 Euro. Hai il diritto di usare qualsiasi mezzo di trasporto a prezzi scontati: ogni volta che passi ai tornelli, ad esempio, ti viene scalato l’importo scontato. Puoi controllare il credito rimanente alle macchinette in giro per la città, nella metro, oppure ogni volta che passi la carta per salire sui mezzi ti esce anche l’importo restante. Questo tipo di opzione non è valida sui treni SCOTTURB di Sintra e Cascais dove devi pagare direttamente all’autista.

 

 

RICAPITOLANDO:

  1. la ricarica singola e tutti i tipi di ricariche 24 h vengono inseriti sulla carta con il loro importo fisso. Non ti verrà detratto niente (spendi solo il tuo importo fisso) ma devi comunque convalidare la carta ogni volta che sali a bordo di un mezzo; nessuna convalida per scendere. Se non ti ricordi l’ora esatta in cui ti scade il tuo 24 h puoi andare nei piccoli uffici nella metro dove gli operatori la strisciano e ti dicono quanto tempo hai ancora a disposizione per girare.
  2. Nell’opzione zapping invece, non c’è un importo fisso da ricaricare ma scegli tu l’importo che vuoi (da 3 a 40 euro), e ogni volta che convalidi la carta, ti viene detratto l’importo scontato per quella destinazione.
  3. a dire il vero esistono due tipi di Viva Viagem: quella verde e quella bianca. La differenza tra le due sinceramente non mi è ancora chiara! L’unica cosa certa che so è che l’opzione zapping può essere ricaricata solo sulla carta verde, così come la ricarica 24 h da 6,30 Euro; mentre le altre due ricariche da 24 h (Carris, Metro + treno o traghetto) potrebbe essere che vengano fatte sulla carta bianca. Secondo me devi chiedere al momento: scegli l’opzione che vuoi e, in base a questa, loro ti ricaricano una carta o l’altra.
  4. Ricorda che qualunque opzione tu scelga, devi finire tutto il credito della carta prima di caricarla con un’opzione differente: se ad esempio hai una carta con ricarica 24 h (6,30 Euro), non puoi ricaricarla contemporaneamente con un’opzione da 9,35; in quel caso dovrai comprarne una nuova.

 

 

Sfortunatamente noi abbiamo capito tardi come funzionavano queste carte e abbiamo ricaricato una carta con l’opzione 24 h per tre giorni, non sapendo che non avremmo potuto usarla per treni e traghetti che abbiamo dovuto pagare a parte (circa 6 Euro per il traghetto e circa 4 Euro per il treno per Sintra). Solo sbagliando abbiamo avuto modo di capire un pò di più, anche perchè nemmeno in internet ho trovato informazioni molto chiare.

 

Quello che ti suggerisco è di ricaricare la tua carta giorno per giorno in base al tuo itinerario:

  • per esempio, se stai a Lisbona centro puoi caricare un biglietto 24 h da 6,30 Euro;
  • se hai in programma anche una visita al Cristo rei, puoi caricare l’opzione 24 h da 9,35 Euro;
  • L’opzione da 10,40 Euro secondo me non è molto conveniente soprattutto se alloggi in centro, perchè poniamo ad esempio che tu debba andare a Sintra: prenderai il treno solo due volte (a/r) e non illimitatamente come propone questa opzione; inoltre se sei a Sintra non potrai usufruire del biglietto illimitato per i mezzi a Lisbona: in questo caso io pagherei  il biglietto per Sintra a parte (4,30 Euro a/r, la metà per i bambini).

 

E’ così necessario ricaricare l’opzione 24 h? Dipende dalla tue esigenze: 

  • se alloggi in una posizione centrale e non hai problemi a camminare per strade un pò in salita, dico che potresti evitare l’acquisto della carta: i quartieri sia bassi che alti di Lisbona possono essere girati tranquillamente a piedi perchè tutte la varie attrazioni sono abbastanza vicine le une alla altre. Le uniche che non puoi visitare a piedi perchè più lontane dal centro sono la Lx Factory, nel quartiere di Alcantara (15 min di tram), e Belèm (30 min di tram); lo stesso per il quartiere di Estrela e il Palazzo di Sao Bento. In questi casi è meglio ricaricare sulla carta il biglietto singolo: anche volendo visitare nello stesso giorno Alcantara a Belèm, il costo del biglietto singolo a/r non supera quello delle 24 h.
  • se non hai un hotel centrale come noi, vuoi andare in un’area più distante dal centro oppure non hai voglia di visitare l’Alfama a piedi salendo per le sue ripide stradine, allora meglio che carichi la carta con un 24h.

 

 

 

 

 

 

LISBOA CARD

carta turistica che serve per trasporto pubblico, musei e molto altro

Questa carta è solo per turisti, NON E’ RICARICABILE e il prezzo che vedi è finito. Ci sono tre tipi di Lisboa Card:

  • La carta 24h costa 19,00 Euro al giorno per gli adulti; 12 Euro per i ragazzi (4-15);
  • La carta 48h card costa 32,00 Euro al giorno per gli adulti; 18 Euro per i ragazzi;
  • La carta 72h card costa 40,00 Euro al giorno per gli adulti; 21 Euro per i ragazzi.

 

A differenza della Viva Viagem, con questa carta turistica puoi usufruire molto di più dei soli trasporti:

  • viaggi illimitati su bus, metro, tram e elevadores, ossia ascensori e funicolari;
  • una guida turistica piena di info utili;
  • entrate scontate o gratuite nei musei o nelle attrazioni più importanti di Lisbona;
  • viaggi gratis in treno per Sintra e Cascais;
  • offerte e sconti per tour, shopping e vita notturna.

 

Puoi prenotarla online: per email riceverai la ricevuta di pagamento che dovrai scambiare con la carta vera e propria una volta arrivato a Lisbona. Dove? In aeroporto, al Lisboa Welcome Centre e a Plazzo Foz. La carta dura un anno, in caso tu dovessi rimandare il viaggio temporaneamente, e va convalidata ogni volta che sali su un mezzo.

 

Conviene acquistarla o no? Dipende.

Se vuoi visitare tutti quanti i musei, è meglio che la compri. Al contrario, se ne vuoi visitare solo alcuni, magari i più importanti, devi avere la pazienza di cercare in internet il costo aggiornato delle attrazioni che vuoi vedere, fare la somma e confrontare il risultato con il budget della carta. Facendo in questo modo, noi abbiamo scoperto che con la Lisboa Card avremmo speso molto di più che pagare ogni singola attrazione per il suo prezzo.

 

 

 

MEZZI DI TRASPORTO A LISBONA

 

DALL’AEROPORTO AL CENTRO IN METRO:  linea rossa direzione San Sebastiao – scendi in Alameda – prendi la linea verde direzione Cais do Sodrè – scendi a  Rossio, stazione principale e centro città.

 

 

 

 

GRAZIE PER AVER LETTO FIN QUI: come mi puoi aiutare?

Il massimo per me, se hai tempo, sarebbe che tu scrivessi due parole su come hai trovato l’articolo lasciando la tua stellina. Trovi il pulsante[CREATE YOUR OWN REVIEW] a fondo pagina.

Puoi anche in alternativa lasciarmi solo un commento qui sotto il post, un like sui social o condividere questo articolo in modo che possa girare ed essere utile a più persone.

 

SE HAI BISOGNO DI PIU’ INFORMAZIONI SCRIVIMI: info@sometimesaway.com

SE VUOI SAPERE DI PIU’ SU DI ME: clicca qui

DICONO DI ME

PER NAVIGARE IL BLOG E SEGUIRLO TRAMITE MAIL: clicca le tre striscette in alto a sinistra di questo articolo, come mostra la foto qui sotto: vedrai tutte le categorie, gli itinerari e le informazioni generali sul blog.

 

 

 

IL SIGNIFICATO DEL VIAGGIO PER ME

In questi ultimi anni tengo fede ad una delle massime del Dalai Lama:” Almeno una volta all’anno vai in un posto dove non sei mai stato prima”.
Dopo anni di rinunce e di infelicità, ho deciso che la vita è troppo breve e troppo imprevedibile per continuare ad aspettare per fare quello che mi piace e che mi rende felice.

Ciò che rende felice me oggi è poter esplorare il mondo in cui vivo, fotografarlo nel suo complesso ma anche nei suoi dettagli, filmarlo per trattenere quelle emozioni sottili che altrimenti finirei per dimenticarmi, e alla fine condividere con te tutto ciò che ho visto e provato attraverso i miei articoli.

Viaggiare è per me Amore – Libertà – Gratitudine

 

 

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Sometimes Away by Chiara
Average rating:  
 5 reviews
by franz on Sometimes Away by Chiara

chiaro ed efficace

Grazie mille 😀

by Tiziano on Sometimes Away by Chiara

Grazie Chiara, adesso che ho letto i tuoi articoli ho le idee più chiare e credo che i tuoi consigli mi saranno molto utili.

Bene bene Tiziano, sono proprio contenta 😃 grazie a te per la recensione e buon viaggio

by Pericle on Sometimes Away by Chiara

Ti volevo chiedere se la carta viva viagem deve essere acquistata anche per i ragazzi ne ho uno di 16 e uno di 12. In caso positivo, conosci gli importi del biglietto ridotto x 24 ore? Ciao

Ciao Pericle, ti ringrazio per la domanda perché mi sono resa conto di non aver messo questa INFO che invece potrebbe essere molto utile. Dunque, dai 4 ai 12 anni non ricordo se viaggiano gratuitamente oppure pagano solo la metà. In ogni caso devono essere in possesso della Viva Viagem children. Quando vai in metro comprala alle edicole che c'è l'omino e chiedi a lui... Ti darà anche la carta per il ragazzo. Quello di 16 anni invece paga normale. Ciao!

by Marco on Sometimes Away by Chiara
Molto utile

Grazie Chiara! Ero indeciso tra la Lisboa card e la viva viagem e tu mi hai chiarito le idee.

Grazie a te Marco: sono contenta di esserti stata utile 😀

by Nicolò on Sometimes Away by Chiara

Grazie per la bella guida ed il tuo tempo!!!

Grazie mille Nicolò 😀 scusami tantissimo per il ritardo nel risponderti, ma non avevo visto la recensione! Grazie a te per avermi lasciato un tuo commento, per me è molto importante!

 

 

 

8 commenti su “ANDANTE e VIVA VIAGEM:
una mini guida su come muoversi con mezzi pubblici a Porto e Lisbona

    1. Ciao Francesca,
      ad essere sincera io non ho usato la formula Zapping, ma da quello che ho capito sì, la puoi usare per diversi giorni caricandola con l’importo che vuoi. Quando passi ai tornelli, ti scontano la tariffa.

      Comunque guarda che anche la formula 24h la puoi caricare fin da subito per tre o quanti giorni vuoi, in modo che sei coperta sempre. Ogni giorno spenderai al massimo 6 euro e qualcosa. Devi però essere sicura che per tutto quel tempo ti fermerai in città. Se invece utilizzi uno di quei giorni per andare ad esempio a Sintra, non vale già più la pena perché hai sprecato l’importo di 6 euro senza averlo usato.

      Ricordati infatti che per treni e battelli la formula 24h non vale: devi caricare la tessera con un altro importo, mi pare sui 10 euro. Altrimenti ti tocca fare il biglietto singolo. Lo zapping non so se funziona anche su treni e battelli. A logica sì, perché la carta non è caricata con importo fisso per una certa zona!
      Devi capire bene cosa vuoi fare in quei giorni.

      No so se ti ho aiutato, ma più di questo non ti so dire. Se hai bisogno d’altro, sono qui.

      Ciao
      Chiara.

    1. Ciao Leda,
      sono felice che l’articolo ti sia stato utile. Tieni presente che io sono andata l’anno scorso e magari qualcosa può essere cambiato, ma credo che il linea di massima sia ancora così 😉

  1. Ciao Chiara, non ho ancora capito dove acquistare la Viva viagem. Puoi aiutarmi? complimenti per il blog, utilissimo!

    1. Ciao 😀 la Viva Viagem la puoi acquistare direttamente in metropolitana: alle macchinette, ma io preferivo sempre le edicole della metro, così hai la persona fisica e non rischi che si blocchi la macchina 😉 non succede sempre ma a volte si incartano

  2. Un mio amico mi ha dato una viva viagem verde dicendomi di ricaricarla all’aeroporto di Lisbona. E secondo te valida?. Rispondimi visto che a ottobre vado a Lisbona. Ciao sono Fernando e mi è capitato per caso di leggere i tuoi articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *