MAURITIUS SPIAGGE: quelle che abbiamo amato di più e adatte anche ai bambini

 

 

MAURITIUS SPIAGGE ADATTE ANCHE AI BAMBINI

Quando pensiamo a Mauritius immaginiamo già nella nostra mente spiagge davvero belle, stile tropicale con sabbia bianchissima e mare da favola: uno scenario che certo invita a partire all’istante.  Tra le spiagge che ho avuto modo di vedere io però, secondo me solo tre rientrano in quella definizione! Lo so che sto sfatando un pò il mito della classica cartolina da invidia, ma a volte l’immaginazione va oltre la realtà: ovviamente sto parlando solo delle spiagge perchè come ho già avuto modo di dire in altri post, il mare è stupendo dappertutto.
Le spiagge di Mauritius sono quasi tutte pubbliche e quindi lasciate allo stato naturale: sebbene io sia un’amante della natura, devo dire che  ad esempio gli aghi di pino che coprono la sabbia stonano un pò; è una situazione di parecchie spiagge, non di una sola! La fanno apparire sporca anche se in realtà non lo è.
In ogni caso ora ti racconto della mia esperienza, partendo dalle spiagge secondo me più belle in assoluto, per poi passare a quelle un pò meno “caraibiche” per intenderci, ma che hanno comunque qualcosa di particolare per cui vale la pena di andarci: scopri quali sono insieme a me!

 

LEGGI ANCHE COME ANDARE A MAURITIUS SENZA SPENDERE UNA FORTUNA – INFO UTILI – ORGANIZZAZIONE DEL VIAGGIO

(English Version)

 

 

MAURITIUS SPIAGGE: SPIAGGIA DI TROU AUX BICHES

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Trou aux Biches

Trou aux Biches è la spiaggia che mi ha strappato un super wow, appena girato un angolo del bagnasciuga che stavo percorrendo durante una passeggiata dal nostro resort: è abbastanza ampia, costeggiata da palme verdissime e dalla sabbia borotalco, morbidissima e bianchissima, praticamente accecante! Ci troviamo nella parte nord-ovest dell’isola.

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Trou aux Biches
mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Trou aux Biches

 

Questa spiaggia si trova a pochi passi dal resort in cui alloggiavo (Casuarina Resort) e si trova di fronte al più bel resort di questa zona dai costi proibitivi, dove spesso si rifugiano le coppiette in viaggio di nozze. Proprio grazie alla presenza dei resort, Trou aux Biches è la zona in cui tutte le spiagge sono molto curate e pulite, e se a questo aggiungiamo un mare dai colori meravigliosi (in alcuni punti verdissimo e in altri azzurro chiarissimo) e le palme sullo sfondo, il paesaggio è davvero paradisiaco.

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Trou aux Biches

 

La notizia positiva è che anche questa di Trou aux Biches, come tutte le spiagge di Mauritius, è pubblica. Ciò significa che ci si può tranquillamente sdraiare per prendere il sole e fare il bagno, purché ovviamente non si utilizzino le sdraio del resort! Insomma, anche noi che non facevamo parte dei “VIP” e che abbiamo alloggiato al “Casuarina” per risparmiare, abbiamo comunque potuto vivere e godere il mare e una delle spiagge più belle di Mauritius per tutto il tempo che abbiamo voluto. Questo per dirti che a volte, accontentandosi su qualcosa, una vacanza di questo tipo non è così proibitiva come si potrebbe pensare.

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Trou aux Biches
mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Trou aux Biches

 

Abbiamo passato degli splendidi momenti su questa spiaggia, fatto foto, bagni e lunghe passeggiate durante le quali abbiamo notato che la spiaggia diventa sempre meno ampia, man mano che ci si allontana dal resort di lusso: a Mauritius è un po’ sempre così, le spiagge sono più lunghe che ampie!
Siccome non è proibito salire sul pontile, ti consiglio di farlo assolutamente perché puoi vedere il paesaggio da un altro punto di vista, un po’ come se fossi su una barca, e se ti giri hai l’immensità del mare di fronte a te: ti confesso che io non volevo più muovermi da lì.

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Trou aux Biches

 

 

 

 

MAURITIUS SPIAGGE: ISOLA DEI CERVI

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Isola dei Cervi

 

Ci sono tante isolette intorno a Mauritius, ma noi abbiamo scelto la meta più classica di Ile aux Cerfs, nella zona centro-est.
Avendo solo una settimana, abbiamo chiesto pareri a vari travel blogger che erano già stati e ad altre persone, mi è stato detto di prediligere questa isola soprattutto se era la nostra prima volta qui perché rappresenta il MUST: uno dei luoghi più attraenti di tutto il paese e metà irrinunciabile.
Non sono rimasta delusa: non voglio azzardare perché le Maldive per me sono difficilmente paragonabili, ma ti assicuro che l’isola dei Cervi ci si avvicina molto. È una piccola isoletta che io considero un po’ divisa a metà: una parte ha il mare così calmo da sembrare una tavola d’olio, dove il sole quando esce è davvero fortissimo e dove si soffoca un po’ di più perché poco ventilata.

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Isola dei Cervi

 

Se invece si gira attorno all’isola si nota subito il contrasto tra il nero delle rocce vulcaniche e il verde smeraldo del mare che invoglia a scattare selfie continui, a fare video e interi reportage fotografici. Questo punto è decisamente più ventilato e sotto il sole, è la zona che ho preferito di più.

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Isola dei Cervi

Come dicevo, l’isola è piccola, quindi ti consiglio di andarci fuori stagione (noi siamo stati nei primi di giugno) per godertela al meglio e non avere foto piene di gente. Non esagerano quando la definiscono un paradiso tropicale, con le sue strette lingue di sabbia chiara e il suo mare trasparente: riesci a sentirti fuori dal mondo almeno per qualche ora!

 

 

COSA FARE SULL’ISOLA

Una volta sull’isola si può scegliere tra la classica vita da mare, relax e snorkeling, e le diverse attività acquatiche, tra cui parasailing per i più coraggiosi, che hanno ovviamente un costo non proprio economico, in base a quello che si sceglie.
Ecco, questa è stata la parte della giornata che mi è piaciuta meno: essere “catturata” dai ragazzi dell’isola non appena scesa dalla barca, non è stata una cosa che ho apprezzato, e mi ha dato l’idea della faccenda turistica. Non ci hanno obbligato a fare niente, però non mi è piaciuto questo tipo di impatto per così dire, forzato.
L’alternativa alle varie attività che ho citato sopra, è quella di fare una gita in barca verso la Grand Riviére, organizzata dai ragazzi dell’isola e prenotabile in loco, per andare a vedere il fiume che si getta nel mare formando una piccola cascata, e fare poi un barbeçue su una spiaggia per pranzo. Noi abbiamo scelto di goderci semplicemente l’isola, visto che una gita simile l’avevamo in programma per uno dei giorni successivi (leggi qui la nostra gita in programma: il bagno coi delfini).
Per il pranzo se ci si ferma lì, si può mangiare nei due ristoranti dell’isola, più convenienti rispetto al bar, oppure come noi puoi fare un picnic che ti consente di risparmiare qualcosa.

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Isola dei Cervi

 

 

COME RAGGIUNGERE L’ISOLA

L’isola è raggiungibile da Pointe Maurice in battello o barca veloce: impieghi poco ad arrivarci, circa 10 minuti attraversando una laguna circondata da mangrovie, e puoi restarci massimo fino alle 16, l’ora in cui l’ultima barca ti riporta a Pointe Maurice.
Per raggiungere dal tuo hotel il punto di attracco puoi farti portare da un taxista (l’hotel ne avrà sicuramente uno, in ogni caso ne trovi tanti in giro), oppure ti lascio l’indirizzo della nostra guida che ci ha fatto questo servizio aspettandoci per tutto il tempo che siamo stati sull’isola.

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Isola dei Cervi
mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Isola de Cervi – attracco al piccolo molo

Alcuni consigliano di passarci almeno una notte all’Isola dei Cervi per godersela senza turisti e per assaporare la bellezza all’ora del tramonto: credo che questa esperienza non sia decisamente economica, ma indubbiamente molto particolare!

 

 

Un fenomeno curioso che abbiamo visto qui sull’isola dei Cervi è quello della bassa marea che decisamente non ci aspettavamo: verso sera di tutta quella stupenda acqua cristallina che avevamo visto appena arrivati la mattina non ne esisteva più nemmeno l’ombra! Tutto risucchiato!

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Isola dei Cervi

 

Isola adatta anche ai bimbi: la mia è rimasta incantata perché il mare che ha in mente lei non è proprio questo; inoltre ha avuto l’incontro con un gruppo di deliziosi uccellini gialli che l’ha tenuta occupata per un bel po’.
Di cervi invece nemmeno uno: l’isola è così chiamata perché un tempo, quando era colonia olandese, ospitava decine di esemplari di cervi importati appunto dagli olandesi per la caccia. Oggi non rimane traccia di questi animali, ma il nome non è cambiato e la bellezza nemmeno!

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Isola dei Cervi

 

 

 

 

MAURITIUS SPIAGGE: SPIAGGIA DI POINTE D’ESNY

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Pointe D’Esny

Un’altra spiaggia che pare essere paradisiaca un pò come le prime che ti ho appena mostrato, dovrebbe essere proprio la spiaggia di Pointe D’Esny, nella zona est: purtroppo è solo un sentito dire perchè noi non abbiamo fatto in tempo a vederla; se tu ne avessi di più, tienila in considerazione! L’immagine che ti metto per mostrartela è stata presa dal web, quindi non so quanto veritiera.

 

 

 

MAURITIUS SPIAGGE: SPIAGGIA DI PEREYBERE

La spiaggia di Perybere, nella parte nord ovest di Mauritius, l’ho voluta vedere perché dicono sia una delle più belle dell’isola: io non sono così d’accordo! Potrei dire carina con un mare favoloso, quello sì, ma niente di più: è piuttosto piccola e la sabbia è dorata, niente di particolare.
Quello per cui invece vale la pena fermarsi qui è perché se sei fortunato, puoi vedere gli artisti all’opera: realizzano sculture di sabbia molto belle e raffinate. Noi abbiamo avuto anche questa fortuna!

 

 

 

 

 

MAURITIUS SPIAGGE: SPIAGGIA DI MOUNT CHOISY

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Mount Choisy

La spiaggia di Mount Choisy, nella zona nord ovest dell’isola, non è bellissima anche se lunga e abbastanza ampia; tuttavia non appena l’abbiamo raggiunta di domenica pomeriggio a piedi in circa una quindicina di minuti dal nostro resort in Trou and Biches, ci si è parato davanti lo spettacolo più bello.
Il solito mare stupendo? Vi starete chiedendo….i soliti colori di Mauritius, i soliti meravigliosi contrasti? No, niente di tutto questo stavolta, o meglio, non solo perché il mare qui é favoloso come in tutta Mauritius, ma un’incredibile atmosfera locale ci ha avvolti fin da subito: la cosa più bella che si possa trovare durante un viaggio in terra straniera.
Questa spiaggia è molto frequentata dalla gente del posto durante i weekend, ed è stato super emozionante osservare il loro modo di trascorrere un giorno di festa, organizzando picnic in famiglia o tra amici, ma soprattutto ci ha colpito il modo di stare insieme: cantano, ballano e suonano ognuno il proprio strumento in modo molto casalingo, genuino, oppure semplicemente se ne stanno sotto un albero a riposare (vedi il video qui sotto).

 

Ancora più colpiti siamo stati per l’ospitalità e i sorrisi appena si sono accorti che li stavamo riprendendo con la telecamera. Inizialmente mi sono mantenuta a distanza per non rovinare la loro intimità, ma appena si sono accorti di noi, ci hanno subito creato un varco per rendere partecipi anche noi del loro momento di gioia.
I mauritiani, persone splendide, dell’animo semplice e nobile al tempo stesso, i loro sorrisi e la loro vitalità coinvolgenti; ci siamo sentiti molto lontani dal loro popolo, purtroppo!

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Mount Choisy
mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Mount Choisy

 

 

 

 

MAURITIUS SPIAGGE: SPIAGGIA DI GRAND BAIE

Carina e piuttosto lunga è anche la spiaggia della famosa e rinomata Grand Baie, a nord dell’isola.

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Grand Baie

 

 

 

 

MAURITIUS SPIAGGE: SPIAGGIA DI LE MORNE

Una spiaggia molto conosciuta a Mauritius è quella di Le Morne, per il suo bellissimo mare e la sua lunghissima spiaggia anche se poco ampia e lasciata allo stato naturale, vale a dire piena di aghi di pino come la maggior parte delle spiagge dell’isola. Non mi ha lasciata incantata ma l’ho voluta visitare proprio perchè famosa su quest’isola ed ero semplicemente curiosa. Scopri di più su Le Morne in quest’altro post.

mauritius spiagge con bambini
Mauritius: Le Morne

 

 

 

 

 

GRAZIE PER AVER LETTO FIN QUI: come mi puoi aiutare?

Il massimo per me, se hai tempo, sarebbe che tu scrivessi due parole su come hai trovato l’articolo lasciando la tua stellina. Trovi il pulsante[CREATE YOUR OWN REVIEW] a fondo pagina.

Puoi anche in alternativa lasciarmi solo un commento qui sotto il post, un like sui social o condividere questo articolo in modo che possa girare ed essere utile a più persone.

 

SE HAI BISOGNO DI PIU’ INFORMAZIONI SCRIVIMI: info@sometimesaway.com

SE VUOI SAPERE DI PIU’ SU DI ME: clicca qui

DICONO DI ME

PER NAVIGARE IL BLOG E SEGUIRLO TRAMITE MAIL: clicca le tre striscette in alto a sinistra di questo articolo, come mostra la foto qui sotto: vedrai tutte le categorie, gli itinerari e le informazioni generali sul blog.

 

 

 

IL SIGNIFICATO DEL VIAGGIO PER ME

In questi ultimi anni tengo fede ad una delle massime del Dalai Lama:” Almeno una volta all’anno vai in un posto dove non sei mai stato prima”.
Dopo anni di rinunce e di infelicità, ho deciso che la vita è troppo breve e troppo imprevedibile per continuare ad aspettare per fare quello che mi piace e che mi rende felice.

Ciò che rende felice me oggi è poter esplorare il mondo in cui vivo, fotografarlo nel suo complesso ma anche nei suoi dettagli, filmarlo per trattenere quelle emozioni sottili che altrimenti finirei per dimenticarmi, e alla fine condividere con te tutto ciò che ho visto e provato attraverso i miei articoli.

Viaggiare è per me Amore – Libertà – Gratitudine

 

 

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Create your own review

Sometimes Away by Chiara
Average rating:  
 0 reviews

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *