Probabilmente non ci siete stati. Qui Land’s End. LOS CABOS: BAJA CALIFORNIA

 

 

 

 

GUEST POST: articolo e viaggio di Corrado e Sabrina a Baja California (@instagram)

(ONLY ITA)

 

 

 

 

 

 

C’è un’estremità di terra nella parte occidentale del continente americano, una penisola proprio sotto la California – stato da cui prende parte del suo nome – ricca di naturale e autentico fascino. Si chiama Baja California, in italiano Bassa California. Il nome e la collocazione geografica non devono però trarre in inganno. Baja California è in realtà uno stato messicano che si estende subito oltrepassato il confine americano di San Diego fino alla sua punta, chiamata Los Cabos. A nord ovest la confluenza del fiume Colorado separa lo stato di Baja California con lo stato messicano di Sonora.

 

 

 

 

COSA VEDERE NELLA BASSA CALIFORNIA DEL SUD

 

Los Cabos, che è uno dei 5 comuni della Bassa California del Sud, la parte centro-meridionale dello stato di Bassa California, è anche conosciuto come “Land’s End” proprio in virtù della sua posizione, là dove la terra finisce e si tuffa nel mare. O meglio dove si incontrano il mare di Cortez o Cortés, noto anche come Golfo della California e l’Oceano Pacifico. Los Cabos accoglie ed avvolge intensamente chi la visita, la natura è la protagonista incontrastata e domina su tutti i sensi del visitatore che ha la fortuna di poterla contemplare da qui. Il mare è poderosamente e fieramente capace di colori unici e di onde alte, incessanti, fragorose, agitate; come di quietarsi per un bagno rilassante, lo scenario cambia radicalmente in spiagge tra loro vicine. Per lo più comunque le spiagge, infinite, dorate, morbide, in alcuni tratti ricche di rocce naturali, lambiscono un mare che non consente la balneazione, ma ciò non significa che non ce se siano alcune, soprattutto sul mare di Cortez come quella presso il resort One&Only Palmilla, un vero paradiso terrestre, che permettano lunghi bagni.

Ciò che invece si può e si deve assolutamente vedere è El Arco, una straordinaria formazione rocciosa naturale, un vero e proprio arco che emerge come una maestosa torre dall’acqua. Una porta sull’oceano. Un’immagine iconica della località e senz’altro simbolica: qui la terra finisce, El Arco accompagna nell’oceano. Una visita va sicuramente fatta anche al Parco Nazionale di Cabo Plumbo per ammirare la barriera corallina. Per quanto riguarda il paese di Los Cabos, la località presenta una piazza dove c’è un centro commerciale con negozi e ristoranti che vanno dal medio al lussuoso.

 

 

 

 

COME VISITARLA

Sicuramente occorre sempre prestare molta attenzione quando si visitano questi paesi, il Messico ha noti problemi legati al narcotraffico. Baja California è frequentata maggiormente da turisti americani, spesso della costa ovest, molti californiani, vista la grande vicinanza. La si potrebbe anche visitare tutta in auto, 1280 km la lunghezza dello stato, noleggiare una macchina, partire da Tijuana che è la città più popolosa, visitare la capitale Mexicali, per giungere nello stato della Bassa California del Sud.

Baja California ha il notevole pregio di essere una meta senza dubbio ancora poco turistica per chi arriva dall’Europa, il consiglio è di abbinarla ad un viaggio in California. Sicuramente il viaggio è lungo. Si parte da Milano, si arriva a Los Angeles ( circa 12 ore se il volo è diretto) e poi altre 2 h ½ per raggiungere Los Cabos in aereo. Il fuso orario è di 8 ore in meno rispetto all’Italia.

 

 

 

PIATTI TIPICI

Menzione d’onore per la cucina messicana ed il suo guacamole, da accompagnarsi assolutamente con una cerveza e magari un piatto di nachos caldi filanti con fagioli neri messicani prestando molta attenzione al piccantissimo peperoncino. La cucina locale è ricca di pesce fresco e dei tipici sapori intensi degli stati dell’America del Sud.

 

 

 

 

HOTEL & RESORTS

Per quanto riguarda il soggiorno la costa è ricca di hotel e resorts, Baja California è una località tra le più famose per il golf e il surf e metà privilegiata di molte star hollywoodiane. La costa e i paesi offrono tuttavia varie tipologie di hotel, che vanno dai $ 55 dollari a notte per una camera doppia sino ad arrivare a cifre da capogiro. Noi abbiamo alloggiato al resort “One&Only Palmilla” già citato sopra, che ci ha regalato emozioni, sapori e immagini indimenticabili. I terrazzi del resort sono dotati di cannocchiale per consentire all’ospite di poter fare “Whale Watching”, osservare il passaggio delle balene. Va ovviamente detto che non è uno spettacolo quotidiano ed occorre avere la fortuna e la pazienza per poter ammirare i cetacei.

 

 

 

 

Los Cabos è una meta insolita, non tradizionale e proprio per questo unica nel suo genere.

 

 

 

 

 

 

 

GRAZIE PER AVER LETTO FIN QUI: se ti va lasciami un commento, un like o condividi questo articolo in modo che possa girare ed essere utile a più persone.

SE HAI BISOGNO DI PIU’ INFORMAZIONI SCRIVIMI: info@sometimesaway.com

SE VUOI SAPERE DI PIU’ SU DI ME: clicca qui

DICONO DI ME

PER NAVIGARE IL BLOG: clicca le tre striscette in alto a sinistra di questo articolo, come mostra la foto qui sotto, per vedere tutte le categorie, gli itinerari e le informazioni generali sul blog.

 

 

 

IL SIGNIFICATO DEL VIAGGIO PER ME

In questi ultimi anni tengo fede ad una delle massime del Dalai Lama:” Almeno una volta all’anno vai in un posto dove non sei mai stato prima”.
Dopo anni di rinunce e di infelicità, ho deciso che la vita è troppo breve e troppo imprevedibile per continuare ad aspettare per fare quello che mi piace e che mi rende felice.

Ciò che rende felice me oggi è poter esplorare il mondo in cui vivo, fotografarlo nel suo complesso ma anche nei suoi dettagli, filmarlo per trattenere quelle emozioni sottili che altrimenti finirei per dimenticarmi, e alla fine condividere con te tutto ciò che ho visto e provato attraverso i miei articoli.

Viaggiare è per me Amore – Libertà – Gratitudine

 

 

 

 

2 commenti su “Probabilmente non ci siete stati. Qui Land’s End. LOS CABOS: BAJA CALIFORNIA

  1. Ciao Chiara! bellissimo articolo! Una destinazione la Baja California che incuriosisce molto anche noi, un posto ancora selvaggio che visiteremo sicuramente, ancora di più dopo aver letto tutto il tuo reportage!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *